Freccia sinistra

MOSTRA PRECEDENTE

JUTTA BAUER

LA REGINA DELLE LINEE
SELMA E ALTRE STORIE
05.02 - 28.04.2013

Freccia destra

MOSTRA SUCCESSIVA

 

<< Quando frequentavo la 
scuola elementare, le
insegnanti andarono dai miei
genitori e dissero: Jutta ha un
talento speciale per il
disegno, dovrebbe seguire dei
corsi d'arte nel doposcuola!
Ma mio padre disse: bene,
può sempre avere a
disposizione un pò di carta e
delle matite, può bastare.
Ripensandoci, è bastato>>.

Jutta Bauer
                                                                            

     

La grande autrice tedesca Jutta Bauer, nota in tutto il mondo, arriva a Genova con una grande esposizione che parte dalle prime illustrazioni di fine anni ottanta, offrendo una panoramica su tutta la sua opera attraverso i lavori indipendenti, gli schizzi, i contributi per giornali e riviste, i corti d'animazione e naturalmente le tavole dei suoi libri tradotti nelle più disparate lingue.
Con questa mostra il Goethe-Institut di Genova apre al pubblico italiano le porte sul mondo della più grande illustratrice tedesca contemporanea, per trasmettere anche attraverso le immagini la passione per il libro e per la lettura. In collaborazione con prestigiosi partner, il Goethe-Institut e il Museo Luzzati presentano così la Regina delle Linee e dei Colori, vicina al mondo dei più piccoli, ma profondamente amata anche dagli adulti per quell'ironia e quella sottile capacità di cogliere la realtà in tutte le sue sfaccettature con un tono sempre divertente.
In mostra è possibile apprezzare visivamente e scenograficamente anche alcuni dei suoi famosi personaggi amati dal pubblico dei più piccoli, la pecora Selma, i pinguini protagonisti di Urlo di Mamma, Emma e il simpaticissimo Juli, ispirato nel tratto al figlio, protagonista di esilaranti storie scritte da Kristen Boie: una vera chicca per cultori è inoltre la presentazione del lavoro inedito in Italia Ich sitze hier im Abendlicht consistente nella raccolta di oltre cento lettere, nell'arco di diversi secoli. Lettere reali, tratte da libri, messaggi, comunicazioni fittizie, tutte magistralmente e ironicamente illustrate dall'autrice: tra esse anche lettere di autori quali Johann Wolfgang Goethe e Umberto Eco.

La mostra è corredata da un ricco catalogo a cura di Alina per COMICON e Christina Hasenau per il Goethe-Institut, edito dal Museo Luzzati/Nugae di Genova.

 


 

 

 

 

 

 

 

   

Jutta Bauer è nata nel 1955 a
Wolksdorf, un sobborgo
di Amburgo. Dal 1975 al 1981 ha
studiato illustrazione alla
Fachhochschule fur
Gestaltung di Amburgo.
Nel 1980 è diventata membro
della Hamburger
Illustratorengruppe (gruppo
di illustratori di Amburgo).
Ha pubblicato i suoi primi
libri illustrati nel 1981. Lavora
per conto di diversi editori
e riviste e dal 1991 ha iniziato
a disegnare cartoni animati. Particolarmente famose sono
le sue illustrazioni per la serie
Juli di Kristen Boie. La sua
opera comprende fino ad oggi circa 40 libri, per i quali
l'artista ha ricevuto numerosi premi, tra cui il Deutscher Jugendliteraturpreis per l'opera omnia (2009) e il Premio Hans Christian Andersen (2010). Jutta bauer vive attualmente ad
Amburgo dove lavora come artista freelance.

Questo sito utilizza i "cookies". Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentirne all'utilizzo.